Vai a sottomenu e altri contenuti

Associato centrale unica di committenza comunitaria

Informazioni

Responsabile: Ing. Giuseppe Usai

Indirizzo: via Basilicata 6 Nuoro

Email: servizio.tecnico@comunitamontananuorese.it

PEC: protocollo@pec.comunitamontananuorese.gov.it

Orario: martedi dalle 15-18

La CUC provvede, per conto e nell'interesse degli Enti aderenti, alla gestione delle procedure di gara per l'appalto e concessioni di lavori, servizi e forniture, dalla predisposizione del bando o della lettera d'invito,fino all'aggiudicazione definitiva, comprese le comunicazioni conseguenti, e rimette gli atti all'Ente aderente per la stipulazione del contratto e la relativa esecuzione. Relativamente alle procedure di affidamento di lavori d'importo inferiore a Euro 100.000,00 ed ai procedimenti relativi all'acquisizione di beni e servizi di importo inferiore a Euro 40.000,00 la Centrale opera per il tramite dei Responsabili dei Servi competenti dei singoli Enti, salvo che venga chiesto all'ufficio associato di gestire la procedura. La CUC cura la gestione delle procedure di gara e, in particolare, svolge le seguenti attività e servizi:
a) qualora l'Ente aderente ne manifesti l'esigenza collabora con lo stesso alla corretta individuazione dei contenuti dello schema del contratto, tenendo conto che lo stesso deve garantire la piena rispondenza del lavoro, del servizio e della fornitura alle effettive esigenze degli enti interessati;
b) riceve dall'ente aderente la determinazione concernente l'individuazione della procedura di gara per la scelta del contraente;
c) qualora l'Ente ne manifesti l'esigenza collabora nella redazione dei capitolati di cui all'art. 5, comma 7, del D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163;
d) qualora l'Ente ne manifesti l'esigenza collabora nella redazione del capitolato speciale;
e) definisce, in collaborazione con l'ente aderente, il criterio di aggiudicazione ed eventuali atti aggiuntivi;
f) collabora nella definizione, in caso di criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, degli elementi di valutazione delle offerte e le loro specificazioni;
g) acquisisce, ai sensi dell'art. 192 del D.Lgs. n. 267/2000 e s.m.i., la determinazione a contrattare corredata dei codici CIG e CUP, e laddove occorra, del progetto esecutivo validato ed annessi capitolati tecnici in caso di lavori pubblici e dei progetti di cui all'art. 279 del DPR 207/2010 in caso di forniture e servizi;
h) predispone, sottoscrive, pubblica ed approva, con apposita determinazione, gli avvisi di pre e postinformazione,i bandi di gara, le lettere di invito garantendo la conformità alla legge delle norme inessi contenute, vigilando sulla puntuale osservanza delle stesse
L'Ente convenzionato mantiene tra le proprie competenze:
a) la nomina del R.U.P. (Responsabile Unico del Procedimento), ex art. 10 D.Lgs. n. 163/2006 e ladesignazione dei componenti la commissione di gara;
b) le attività d'individuazione delle opere da realizzare;
c) la redazione e l'approvazione dei progetti e degli atti elaborati, ivi compresa l'attribuzione dei valoriponderali in caso d'appalto da aggiudicare con il criterio dell'offerta economicamente piùvantaggiosa, da riportare nel capitolato speciale d'appalto;
d) la richiesta dei codici CIG e CUP;
e) l'adozione della determina a contrarre contenente l'individuazione della procedura di gara el'eventuale designazione dei componenti la commissione di gara;
f) la stipula del contratto d'appalto;
g) gli adempimenti connessi alla corretta esecuzione dei lavori e ai pagamenti sulla base degli stati diavanzamento lavori;
h) la comunicazione all'Osservatorio dei Contratti Pubblici delle informazioni ai sensi dell'art. 7 D.Lgs.n. 163/2006;
i) Le comunicazioni di cui al Decr. Leg.vo n° 229/2011 e successivo Decr. del Ministero dell'Economiae delle Finanze 26.02.2013 nonché le ulteriori comunicazioni relative ai monitoraggi inerenti lesingole modalità di finanziamento;
j) Il monitoraggio sulla esecuzione del contratto, in specie per la redazione di eventuali varianti in corsod'opera, ritardi sui tempi di esecuzione dei lavori, richieste di maggiori compensi da parte delle imprese aggiudicatarie degli appalti ed in generale la gestione della fase di esecuzione del contrattostesso.

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto